Il tuo ristorante a Soriano Nel Cimino

IL CAROLINO CUCINA TIPICA

Soriano nel Cimino_il Carolino Ristorante

“Il Carolino” si trova nel centro storico di Soriano nel Cimino e ha fondamenta costituite dalle lave del vulcano Cimino solidificate e divenute pietra, in gergo chiamata “Peperino”.
Il peperino è stato utilizzato fin dall’antichità, prima dagli Etruschi per i loro sarcofagi, poi dai Romani per costruire edifici pubblici solidi e, nei periodi successivi, come materiale edificabile.
Nel Medioevo, a Soriano nel Cimino, furono scavati cunicoli e corridoi sotterranei che si collegavano al castello Orsini, imponente costruzione che domina dalla rocca il paese.
Durante il Rinascimento i cunicoli vennero utilizzati come cantine per la lavorazione dell’uva e la conservazione del vino, la cui produzione e vendita costituiva una tra le attività commerciali prevalenti.
Nei vari secoli le storiche fondamenta del centro del borgo sono rimaste intatte, anche dopo i rovinosi bombardamenti delle ultime guerre mondiali, e sono divenute basi per la costruzione di affascinanti palazzetti.

In uno di questi oggi è ospitato “Il Carolino”.

Il suo nome è nato dall’unione di un personaggio noto in Soriano, Leandro Nobili, e di sua moglie Carolina.

Leandro iniziò la sua attività di ristorazione nei primi anni del dopoguerra, in seguito alla notevole affluenza di turisti e villeggianti.
Conobbe così Carolina, una donna bellissima che veniva da Roma, che poi sposò.
I compaesani, come erano soliti fare, crearono un soprannome unendo il maschile al femminile e generando un marchio, che rimarrà colonna portante nella storia di Soriano nel Cimino:

Il Carolino